Idroterapia

Idroterapia

Idroterapia

   Idroterapia

Benefici e 3 tecniche per metterla in pratica

 

Sfruttare le proprietà dell’acqua per trarne beneficio è una vera e propria branca della medicina naturale. L’acqua è uno strumento che se usato sapientemente è in grado di rilassare la muscolatura e la mente dallo stress quotidiano. Al contempo aumenta il livello d’energia e tonifica il corpo, è anche in grado di attivare la circolazione sanguigna e funge da antinfiammatorio. È un valido strumento riabilitativo.

La terapia funziona grazie all’applicazione sul corpo di determinati stimoli di tipo termici (es. caldo o freddo: sauna o bagni Kneipp), di pressione (es. getti acqua) o chimici (preparati aggiunti all’acqua es. aromaterapia).

Già gli egizi sfruttavano le proprietà curative dell’acqua così come i greci e i romani nelle loro famosissime terme. Con l’avvicinarsi dell’era moderna l’idroterapia veniva usata per curare diverse patologie, un esempio sono i popolari bagni Kneipp che favoriscono la circolazione del sangue.

 Ecco tre tecniche per mettere in pratica l’idroterapia anche a casa vostra:

 

– Sauna (benefici fisici)

 

Il calore della sauna rilassa notoriamente la muscolatura ed è antinfiammatorio, aiuta inoltre in un percorso di dimagrimento. Combinata agli oli essenziali sulle pietre, diventa un’esperienza multisensoriale.

 

 

 

 

 

 

– Whirlcare 312 (benefici fisici)

 

 

La vasca terapeutica di nuova generazione, è un toccasana in caso di patologie come l’artrite, reumatismi e dolori muscolari. Inoltre l’esclusiva ossigenoterapia porta benefici all’intero organismo rigenerandolo.

 

 

 

 

 

  – Doccia emozionale (benefici psicofisici)

 

Una doccia emozionale con cromoterapia e aromaterapia, è in grado di alleviare la tensione rilassando corpo e mente. L’acqua tonifica la pelle e la libera dalle impurità.